Consulenza educativa per futuri e neogenitori

Articoli con tag ‘seggiolino auto’

Allacciamo le cinture!!

Continuo a vedere ancora tanti bambini in auto completamente liberi di muoversi tra i sedili o peggio ancora tenuti in braccio sul sedile anteriore…

Nel mio piccolo vorrei dare un contributo per diffondere la cultura della sicurezza, perchè un bambino che cresce vedendo i genitori che lo mettono al sicuro sul suo seggiolino sarà un adulto a cui verrà naturale l’uso delle cinture di sicurezza.

I modelli dei seggiolini auto variano in base al peso del bambino e possono essere così suddivisi:
GRUPPO 0, 0+ : di questo gruppo fanno parte le navicelle e gli ovetti. Sono riservati ai bambini dalla nascita fino ai 10Kg. La navicella verrà sistemata sui sedili posteriori dell’auto, mentre l’ovetto può essere posizionato sia sui sedili posteriori che su quello anteriore ma con lo schienale rivolto al parabrezza. Attenzione! Quando l’ovetto viene posizionato sul sedile anteriore DEVE essere disattivato l’ airbag del lato passeggero!
GRUPPO 1: per bambini da 9 a 18 kg.  Sono dispositivi che devono essere fissati all’auto attraverso la cintura di sicurezza ma dove al suo interno si trova un’imbracatura con tre punti di fissaggio;
GRUPPO 2: per bambini da 15 a 25 kg. Solitamente sono dei rialzi dotati di braccioli e talvolta di un piccolo schienale. Servono a sollevare il bambino in maniera da poter usare, con l’aggiunta di un dispositivo di aggancio, le cinture di sicurezza dell’auto;
GRUPPO 3: per bambini da 22 a 36 kg. Anche in questo caso si tratta di un seggiolino di rialzo, senza braccioli, che serve per aumentare l’altezza del bambino, affinché si possano usare le cinture di sicurezza.

Infine ecco un video realizzato qualche anno fa per la campagna “Mettici la testa ” sull’uso dei seggiolini

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: