Shaking Baby Sindrome

Quando il neonato piange in un modo che sembra inconsolabile, il genitore (o chi se ne prende cura), colto da esasperazione, può arrivare a perdere il controllo e scuotere con violenza il piccolo, nel tentativo di farlo smettere. Si tratta di una azione molto pericolosa, mettono in guardia gli esperti. “Non scuotere il neonato!” è il messaggio che gli specialisti dell’Istituto Gaslini hanno lanciato in un recente convegno organizzato presso il Centro Internazionale di Studi e Formazione Cisef Gaslini da Soroptimist International.

Questa pratica, fanno sapere gli esperti, può portare alla SBS (Shaking Baby Sindrome), con danni devastanti: a causa della fragilità del cervello del bambino molto piccolo, si può arrecare al bimbo un importante danneggiamento cerebrale, che può mettere addirittura a rischio la vita del piccolo. Nel 50% dei casi lo scuotimento può associarsi a disabilità permanente, nel 30% a morte del neonato.

Locandina_Shaken-baby-syndrome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.