Il parto in casa

 

parto

Vito Trojano presidente dell’Associazione dei ginecologi italiani (Aogoi), Paolo Scollo presidente della Sigo (Società italiana di ginecologia e ostetricia), Costantino Romagnoli presidente della Società Italiana di Neonatologia, tutti concordi che il parto in casa non è da incentivare. Piuttosto, sostengono che sia più coretto incrementare e migliorare i servizi già in uso negli ospedali italiani. Personalmente mi trovo d’accordo con questo pensiero aggiungendo che la strada da intraprendere, secondo me, è quella di rendere a misura di “mamma-bimbo” i reparti di ostetricia e ginecologia facendo sentire a proprio agio la futura e neomamma. Voi siete a favore o contrari al parto in casa?

 

Leggi l’articolo

 

 

Se lo desiderate potete motivare la vostra scelta lasciando un commento 😉

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.